News e comunicazioni

sesa

SESA for Africa, continua l’impegno della Società nei campi sociale e ambientale a favore della comunità di Grand Bassam in Costa d’Avorio

A metà giugno la presidente di SESA Spa, Silvia Ruzzon è stata a Grand Bassam ex capitale della Costa d’Avorio dove ha sede la Communauté Abel, realtà fondata nel 1983 dal Gruppo Abele di don Luigi Ciotti, che la nostra Società sostiene da alcuni anni. Insieme a Gianpaolo Vallardi direttore generale di Savno, azienda che gestisce il servizio integrato dei rifiuti solidi urbani nella provincia di Treviso, e a Carlo Bovo, già responsabile della stessa Communauté Abel, la presidente Ruzzon ha incontrato il sindaco di Grand Bassam. Nell’occasione è stato siglato un protocollo d’intesa per la collaborazione quinquennale tra SESA Spa, Savno e l’amministrazione comunale della città ivoriana incentrata sulla promozione di attività di educazione ambientale rivolta agli studenti di Grand Bassam. “Il sindaco che conosce e apprezza la nostra realtà, ci ha chiesto di mettere a disposizione la nostra esperienza e le nostre competenze in ambito di educazione ambientale per supportare le insegnanti in una campagna di promozione di buone pratiche legate al conferimento e al riciclo dei rifiuti – spiega la presidente Silvia Ruzzon – Ci è stato spiegato che bambini e ragazzi ivoriani non hanno ancora la percezione che una malagestione dei rifiuti arreca gravi problemi all’ambiente e al pianeta. Lì i giovani non hanno ancora consapevolezza che il rifiuto può avere un’altra vita e che, se conferito correttamente, può essere riutilizzato, produrre un valore aggiunto e diventare una risorsa anche in termini economici”.

Con Savno, SESA Spa ha deciso anche di sostenere la realizzazione, all’interno della Communauté Abel, di un forno per il pane alimentato a pannelli solari, così da rendere la comunità autonoma da questo punto di vista.

La Communauté Abel, nata come centro di accoglienza e reinserimento per giovani in conflitto con la legge, è andato via via ampliando i suoi settori di attività, aggiungendo nel corso degli anni nuovi servizi a favore di una comunità in profonda difficoltà economica e sociale. Dopo la Communauté Abel è stato creato il centro giovanile Carrefour Jeunesse, dotato di impianti sportivi, scuola professionale, ambulatorio medico e spazi per attività di formazione e di cammino per famiglie, giovani e donne. Quindi, è stata la volta del centro di alfabetizzazione, che dà la possibilità alle donne di imparare a leggere e a scrivere così da poter gestire i loro piccoli commerci. Continua, quindi, l’impegno di SESA Spa nell’accompagnare la Communauté Abel nella sua crescita sociale.

Torna in alto